domenica, 29 Maggio 2022

Denunce a Gallarate: pezzi di ricambio contraffatti nel giro dei telefonini

La Guardia di Finanza di Varese è intervenuta nelle scorse ore per mettere fine ad un’attività di riparazione di telefonini cellulari, che si basava sull’impiego di pezzi di ricambio e piccoli accessori contraffatti. Nessuno dei componenti elettronici utilizzati, di provenienza cinese, erano stati dichiarati e certificati prima di essere commercializzati.

I militari della Gdf hanno eseguito numerose perquisizioni, ed hanno sequestrato 11mila articoli contraffatti: vetrini, componenti interni, batterie, cristalli liquidi, touch screen, scocche, quindi in via precauzionale un appartamento ed un’auto di grossa cilindrata, e due siti Internet attraverso i quali la merce contraffatta era messa in commercio.

Attorno ai 3 milioni di euro ammonterebbe l’evasione fiscale totale dall’attività illegale. Accusate di associazione a delinquere finalizzata all’introduzione nello Stato e commercio di prodotti recanti marchi contraffatti e ricettazione, con l’aggravante di aver commesso il fatto in modo sistematico attraverso l’allestimento di attività organizzate, sono state denunciate diciassette persone.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI