venerdì, 20 Maggio 2022

Dati sbagliati o interpretati male: la Lombardia torna in zona arancione

Un errore nei dati utilizzati per stabilire il colore delle restrizioni per la regione Lombardia è stato commesso, anche se non è ancora chiaro da chi. Sta di fatto che sono in corso in queste ore nuove valutazioni su dati più recenti, relativi ai contagi da Covid-19, per stabilire il ritorno della regione in zona arancione.

Più precisamente, il ministro della Salute, Roberto Speranza sta per firmare due nuove ordinanze che entreranno in vigore da domani, domenica 24 gennaio: la Lombardia in seguito alla relazione tecnica dell’ISS, passa da area rossa ad area arancione, insieme alla Sardegna.

“La Lombardia deve essere collocata in zona arancione. Lo evidenziano i dati all’esame della cabina di regia, ancora riunita. Abbiamo sempre fornito informazioni corrette”, ha scritto ieri su Facebook il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, certo che i dati comunicati all’ISS, l’Istituto Superiore della Sanità, fossero corretti.

Notizia confortante di oggi, sabato 23 gennaio, è il valore dell’indice Rt sceso sotto l’1, a quota 0,97 (in Lombardia 0,82), mentre calano i ricoveri nelle terapie intensive e nei reparti ordinari.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI