lunedì, 17 Gennaio 2022

Da prati a discariche: sono tanti i rischi quando si abbandonano i rifiuti

Mentre nell’arco di un anno sono stati numerosi gli incendi divampati a Milano e nei dintorni, all’interno di depositi di rifiuti, per la maggior parte autorizzati e a norma, e ogni volta si è temuto per la salubrità dell’aria, dopo la dispersione dei fumi delle combustioni, rimane il problema di numerose discariche abusive a cielo aperto, che potrebbero prendere fuoco.

Dopo il caso dell’incendio di pochi giorni fa in via Campazzino, dove dopo aver spento le fiamme si è lavorato a lungo per verificare eventuali tracce tossiche nell’aria, in altre zone della periferia del capoluogo lombardo il rischio che prendano fuoco rifiuti di ogni genere è alto.

In via Vaiano Valle, poco lontano da via Campazzino, nella periferia Sud di Milano, in un campo che è frequentato da famiglie rom, esiste una discarica, sotto gli occhi dei residenti della zona, preoccupati per il degrado di un’area che dovrebbe rimanere verde, e che se bruciasse potrebbe causare un danno grave all’ambiente e alle persone.

Nelle immagini che documentano l’accumulo di rifiuti di ogni tipologia, che dovrebbero essere conferiti in maniera differenziata e sostenibile, si intrepreta l’oggetto della preoccupazione di chi guarda anche a queste discariche come a possibili future pire.

 

E la denuncia, che vale non soltanto per Milano ma per tutte le città, è che spesso tali depositi non autorizzati sorgono vicino a realtà agricole produttive.

(Immagini fornite da L. Biasi)

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI