Da gennaio arriva la Lotteria degli scontrini

L’Agenzia delle Entrate ha definito nelle scorse ore le regole per dare inizio da gennaio 2020 alla “Lotteria degli scontrini”.

Il progetto intende incentivare la trasmissione degli scontrini, per altro obbligatoria, all’Agenzia, con il coinvolgimento dei clienti degli esercizi commerciali.

Dall’inizio del nuovo anno i negozianti comunicheranno i corrispettivi con i nuovi registratori telematici, e i clienti potranno scegliere se partecipare alla particolare lotteria, con tre estrazioni mensili, riffa che può comportare una vincita finale annuale di più di un milione di euro.

I clienti, che dovranno essere maggiorenni, residenti in Italia, ed effettuare una spesa per beni o servizi di almeno 1 euro, dovranno richiedere un codice lotteria, che si scarica dal sito della lotteria, da presentare ai negozianti al momento dei propri acquisti.

Tale codice sarà trasmesso all’Agenzia delle Entrate insieme agli scontrini, e parteciperà all’estrazione. Secondo alcune anticipazioni, lo Stato metterà in palio un montepremi annuale di 1 milione di euro, e le estrazioni mensili dovrebbero ammontare a 10mila, 30mila e 50mila euro.

print