domenica, 26 Giugno 2022

CULTURA – Bob Dylan riceve il Premio Nobel 2016 per la Letteratura

Il cantautore statunitense Bob Dylan e’ stato insignito del Premio Nobel per la Letteratura 2016, diventando il primo autore di canzoni a vincere il prestigioso riconoscimento. La 75enne leggenda del rock ha ricevuto il premio per “aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione musicale americana”.
L’artista, musicista ed attore, e’ il primo americano a vincere dopo il romanziere Toni Morrison nel 1993.
Il Presidente Obama ha dichiarato che quest’onorificenza e’ ben meritata: “Congratulazioni ad uno dei miei poeti preferiti”, ha scritto su Twitter.
Sara Danius, segretaria permanente dell’Accademia Svedese che assegna i Nobel, ha detto ai giornalisti presenti a Stoccolma che Dylan e’ stato scelto perche’ e’ un “grande poeta nella tradizione di lingua inglese: lo e’ da 54 anni, reinventando ogni volta se stesso, creando costantemente nuove identita’”.

Il vero nome di Dylan, nato nel 1941, e’ Robert Allen Zimmerman ed ha iniziato la sua carriera musicale in Minnesota, prima di spostarsi a New York.
Il suo nome d’arte prende spunto dal nome del poeta Dylan Thomas: gia’ da molto tempo l’artista era “in odore” di essere un potenziale vincitore del Nobel, ma ben pochi esperti si aspettavano che l’Accademia estendesse il premio anche ad un genere come la folk rock music.

(Tradotto da BBC News)

In merito all’assegnazione del Premio Nobel per la Letteratura 2016 a BOB DYLAN, ecco di seguito la dichiarazione di FRANCESCO DE GREGORI:

« È una notizia che mi riempie di gioia, vorrei dire non è mai troppo tardi. Il Nobel assegnato a Dylan non è solo un premio al più grande scrittore di canzoni di tutti i tempi ma anche il riconoscimento definitivo che le canzoni fanno parte a pieno titolo della letteratura di oggi e possono raccontare, alla pari  della scrittura, del cinema e del teatro,  il mondo e le storie degli uomini. Bob Dylan incarna l’essenza di tutto questo, nessuno come lui ha saputo mettere in musica e  parole l’epica dell’esistenza, le sue contraddizioni, la sua bellezza».

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI