Cerca
Close this search box.
mercoledì, 19 Giugno 2024
mercoledì, 19 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Corre via e-mail la truffa per i pacchi di Natale non consegnati

(Foto da web)

E’ di questi giorni una nuova forma di raggiro, perpetrata ai danni di tutti quei clienti che stanno aspettando dei pacchi in consegna al loro domicilio, in occasione del Natale. La Polizia postale ha rilevato un particolare aumento nella diffusione di messaggi via e-mail che sembrano voler prendere accordi precisi con gli utenti per recapitare i pacchi, ma si tratta di un nuovo metodo per estorcere dati personali, credenziali utili per impossessarsi di denaro ed identità.

L’allarme è stato diffuso in queste ore dalla Polizia di Stato: “Attenzione alle mail che vi avvisano di non essere riusciti a consegnare un pacco e di cliccare per scegliere l’orario in cui riceverlo. Si tratta di phishing e quindi cliccando verranno rubate le informazioni personali”.

Gli esperti che studiano il fenomeno hanno realizzato che lo stesso si intensifica a ridosso delle feste o di quei periodi particolari di promozioni commerciali, come i “Black friday”. Gli hacker dietro questi messaggi sono riusciti ormai a fingersi banche, amministrazioni, catene di negozi e società per le spedizioni, per cercare di impossessarsi di dati sensibili degli utenti, i quali non sospettano minimamente il raggiro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings