Convention Fantinato arriva anche Giorgio Gori

Paolo Fantinato con la moglie

Si è svolta domenica sera a Malpensa Fiere la prima convention del Gruppo Fantinato, che ha riunito più di settecento dipendenti ed accolto la partecipazione di Giorgio Gori, candidato del centrosinistra alle prossime elezioni regionali.

Il primo ritrovo aziendale è stato salutato dal general manager del gruppo, Paolo Fantinato, che si è rivolto alla platea facendo riferimento ai successi dell’impresa e delle sue persone, complimentandosi con tutti i suoi collaboratori per i risultati che il gruppo sta ottenendo, guardando con fiducia ad un futuro che porterà nuove aperture e nuovi posti di lavoro.

Alla convention del gruppo Fantinato, impresa del Varesotto, sono intervenuti anche i dipendenti con le loro famiglie: una sorta di raduno festoso, di momento comunitario per sottolineare successi e prospettive aziendali.

Tra gli ospiti che hanno parlato alla platea, anche Giorgio Gori, che si è detto presente quale imprenditore, più che politico.

La convention di domenica è stata la prima dopo la scomparsa a marzo del 2016 di Dario Fantinato, deceduto con Antonio Guidotti, in un incidente aereo a Cassano Magnago.

“Dario aveva capito ciò che io ho fatto mio come imprenditore: la squadra che ti affianca è tutto. E la squadra oggi siete voi, con la famiglia Fantinato, che ha superato un anno duro dopo la morte di Dario. E sta crescendo. Parlo di voi che siete il futuro di questo territorio e della Lombardia. Perché così si fa impresa e così si va avanti”.

print