venerdì, 12 Aprile 2024

Controlli serrati anti droga a Canegrate

Sono stati effettuati nei due giorni scorsi, tra venerdì 11 e sabato 12 novembre, particolari controlli sul territorio di Canegrate e dintorni, e con successo, da parte della Compagnia Carabinieri di Legnano coordinati dal comandante Francesco Cantarella, con il supporto di Carabinieri provenienti da Monza, dalla Compagnia d’Intervento Operativo del 3° Reggimento Carabinieri “Lombardia”. A questi si sono aggiunti due unità cinofile antidroga del Nucleo Cinofili di Casatenovo (LC). Tutte le fasi dell’operazione, come numerosi cittadini hanno potuto notare, sono state seguite anche dall’alto da un elicottero del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Orio al Serio (BG).

“Durante il controllo, finalizzato alla ricerca di armi illegittimamente detenute e sostanze stupefacenti, sono stati eseguiti numerosissime perquisizioni personali e domiciliari, svariati posti di controllo lungo le vie cittadine, nonché molteplici controlli a bar e luoghi di ritrovo”, come si legge in una nota dal comando dei Carabinieri di Legnano.

L’operazione straordinaria ha portato ad importanti risultati, conseguiti soprattutto nelle perquisizioni a Parabiago, dove è stato denunciato un italiano 35enne del posto, che all’interno di una camera della propria abitazione aveva costruito una serra artigianale, completa di un impianto di riscaldamento “a lampada”, un circuito di drenaggio e ventilazione, per la coltivazione di alcune piantine di marijuana. A San Vittore Olona è stato arrestato un pregiudicato 49enne trovato in possesso nella propria abitazione di 200 grammi circa di marijuana, due bilancini di precisione e tutto il materiale idoneo al confezionamento di dosi.

A Legnano sono stati deferiti per detenzione di stupefacenti due extracomunitari rispettivamente di 39 e 19 anni che, a seguito della perquisizione della loro automobile, sono stati trovati in possesso di otto dosi di cocaina.

Analogamente, ad un altro posto di controllo a Canegrate è stato denunciato un extracomunitario 28enne, che nascondeva nel cassettino portaoggetti della propria autovettura alcuni grammi di hashish.

Durante le fasi di un controllo ad un bar di Villa Cortese, uno degli avventori nascondeva nella propria automobile alcuni grammi di marijuana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI