mercoledì, 29 Giugno 2022

Contrasto ai reati predatori da parte dei Carabinieri: 6 arresti nelle ultime ore

(Immagine di repertorio)

Nell’ambito di mirate azioni di contrasto ai reati predatori quali, tra gli altri, i furti, importanti sono stati i risultati conseguiti dai militari dell’Arma della Compagnia di Legnano nelle ultime 24 ore.

Ben sei arresti sono stati operati tutti in flagranza di reato e tutti a seguito della pronta risposta sul territorio di giurisdizione da parte delle pattuglie operanti.

A Rescaldina sono state bloccate, all’interno di un noto supermercato della zona, tre 20enni, straniere che hanno tentato di asportare vari prodotti ed alcolici per un valore di circa 300 euro.

Una pattuglia della stazione di Cerro Maggiore ha bloccato uno straniero di 56 anni evaso dagli arresti domiciliari, già tratto in arresto per reati contro il patrimonio.

L’arresto più eclatante è avvenuto a Legnano, grazie ad una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile locale, e su segnalazione di un privato cittadino, accortosi  della porta del proprio vicino di pianerottolo socchiusa e forzata.

I Carabinieri hanno bloccato ancora nel condominio due donne di circa trent’anni, una italiana ed una straniera, che con l’aiuto di alcuni arnesi per lo scasso erano riuscite a penetrare in un appartamento, asportando alcuni gioielli e circa 500 euro. Le due donne sono state arrestate e portate in Tribunale per il rito direttissimo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI