lunedì, 30 Gennaio 2023

Conto alla rovescia ai semafori: a Legnano lanciata una petizione

(Foto da web -change.org)

E’ di questi giorni una particolare raccolta di firme on line, gestita da Change.org, il noto sito specializzato nelle petizioni, diretta al Comune di Legnano, settore Opere pubbliche.

Un gruppo di cittadini, con Franco Metta ed altri sostenitori, sta chiedendo l’installazione dei dispositivi per il conto alla rovescia ai semafori.

“Il 19 dicembre 2017 sono entrate in vigore le disposizioni dettate dal decreto del 27 aprile 2017 del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che regolano l’omologazione e l’installazione del conto alla rovescia in concomitanza degli impianti semaforici.

Anche se in ritardo di molti anni con il resto d’Europa, finalmente anche l’Italia vedrà partire l’installazione dei piccoli cronometri presso ogni semaforo, per indicare i secondi rimanenti allo scattare del colore successivo. Questi timer si sono dimostrati incredibilmente utili per lo smaltimento del traffico: migliori tempi di reazione permettono infatti di ridurre le code, portando benefici anche all’ambiente. Potremo infatti rallentare gradualmente, così da evitare il completo arresto della marcia (nel caso in cui stia per scattare il verde), consumando meno benzina ed inquinando meno”, si legge nel testo della petizione. Per molti cittadini, i dispositivi richiesti aiutano anche a prevenire gli incidenti stradali.

I countdown si collocano appena sopra la lanterna rossa del semaforo, ad un’altezza massima di 4 metri dal piano stradale.

La richiesta al Comune di Legnano è semplice e diretta: far installare per tutti i semafori con telecamere, per il rilevamento delle infrazioni, il contatore alla rovescia di secondi.

Per firmare la petizione: change.org

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI