17.6 C
Comune di Legnano
venerdì 26 Febbraio 2021

Contagi in aumento: ALA richiama al corretto conferimento dei rifiuti

Ti potrebbe interessare

Anche dal Circolone di Legnano in streaming “L’ultimo concerto?”

Si svolgerà domani, sabato 27 febbraio, alle 21, la diretta streaming dal Circolone di Legnano del gruppo musicale dei Punkreas, con “L’ultimo concerto?”, evento...

Il Comitato provinciale sicurezza si è riunito a Busto Arsizio contro gli atti vandalici

Si è svolto ieri, giovedì 25 febbraio, a Busto Arsizio, un incontro del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, cui hanno partecipato, con...

Regione Lombardia cerca operatori sanitari per effettuare le vaccinazioni anti Covid-19

Al via la ricerca di medici e infermieri in Lombardia per scendere il campo in supporto alle vaccinazioni: la Regione ha pubblicato nelle scorse...

Il Gruppo CAP premiato per la ricerca e l’innovazione

Il Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, tra le più importanti monoutility del Paese, ha vinto per la...

Un appello particolare è rivolto in questi giorni dall’ISS, l’Istituto Superiore di Sanità in merito al corretto conferimento dei rifiuti, e Aemme Linea Ambiente lo traduce in un proprio invito a tutti i cittadini dei Comuni dove svolge servizio, per difendere la salute delle persone e dell’ambiente.

L’appello va, soprattutto, ai cittadini che si trovano in quarantena fiduciaria o obbligatoria, perché risultati positivi al Covid-19: queste persone non devono assolutamente differenziare i rifiuti che producono, ma inserirli tutti, indistintamente, nel sacco dell’indifferenziato che, a sua volta, andrà inserito in un altro sacco, in modo da creare un imballaggio resistente, che eviti fuoriuscite di materiale potenzialmente infetto. Per chiudere il primo sacco (quello cioè che contiene direttamente i rifiuti), meglio indossare i guanti monouso, che devono essere poi depositati nell’involucro più esterno, richiudibile a mani nude. Il doppio sacco, una volta ben chiuso, va esposto nei giorni e negli orari tradizionali della raccolta.

Possono continuare a differenziare i rifiuti tutte le persone che non hanno sintomi, né sono in quarantena, tuttavia con un’unica accortezza: buttare i fazzoletti di carta sporchi nel sacco dell’indifferenziata, chiuso e inserito in un altro sacco, affinché non si laceri.

Come si legge in una nota, durante il loro quotidiano servizio sul territorio dei diciassette Comuni serviti, gli operatori di AEMME Linea Ambiente sono dotati di tutti i dispositivi di protezione individuali necessari per mettersi al riparo dai possibili rischi: si chiede, tuttavia, ai cittadini di fornire anche il loro apporto, prestando la massima attenzione alle regole indicate.

E non può mancare un richiamo di ALA anche al corretto conferimento delle mascherine e dei guanti sporchi: non vanno assolutamente abbandonati per strada, ma gettati sempre e solo nel sacco dei rifiuti indifferenziati. Se si è fuori casa e si ha necessità di gettarli, occorre utilizzare i cestini stradali o, ancora meglio, tenere sempre con sé un piccolo sacchetto dove riporli, per poi gettarli nel sacco volta, una volta rientrati a casa.

Articoli correlati

Imparare a non sporcare: i bambini di Canegrate alle prese con scopa e paletta

Sei classi dell’Asilo Gajo a Canegrate, un totale di circa centoventi bambini, hanno partecipato ieri, giovedì 25 febbraio, ad un’iniziativa organizzata per loro con...

A Legnano pulizia straordinaria del pavimento di piazza San Magno

Ha avuto inizio ieri a Legnano una particolare operazione di pulizia della pavimentazione di piazza San Magno, finalizzata a rimuovere le tracce del Carnevale...

Stop all’Italia divisa per colori: le Regioni chiedono alcuni cambiamenti per far fronte alla pandemia

Parametri omogenei di valutazione dei rischi, un’Italia tutta arancione, uguali restrizioni da Nord a Sud stabilite dal ministro delle Salute, sono quanto discusso nelle...

Di chi sono questi rifiuti? Legnano chiede aiuto ai cittadini contro il degrado

C’è sporcizia abbandonata per strada a Legnano, tanta. La denuncia arriva anche via social, ma talune situazioni di degrado sono sotto gli occhi di...

Al via l’indagine di customer satisfaction per dare un voto ad AEMME Linea Ambiente

Cittadini, negozi e imprese chiamati di nuovo a dare un voto ad AEMME Linea Ambiente: riparte lunedì 15 febbraio l’indagine di “customer satisfaction” che...