mercoledì, 22 Maggio 2024

Consumo di suolo agricolo allo 0%: la richiesta di Coldiretti al Governo

(Foto da Regione Lombardia)

Succede in queste settimane: la Coldiretti ha chiesto al Ministro dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare Francesco Lollobrigida di fissare allo 0% il consumo di suolo agricolo da parte di impianti di pannelli fotovoltaici a terra, che potrebbero innescare effetti “domino” difficilmente controllabili, con pericolose proliferazioni di fotovoltaici e conseguente sottrazione di suolo agricolo produttivo.

Come spiegato in una nota, si tratta di prevenire che vadano perduti un territorio di pregio agricolo, il futuro delle aziende, le eccellenze enogastronomiche locali e inevitabilmente i posti di lavoro che garantiscono a chi opera nel settore. 

L’unica vera e seria alternativa è quella di installare pannelli solari esclusivamente sui tetti dei capannoni e di tutti i fabbricati ad uso produttivo ed abitativo. Per esempio, in provincia di Brescia, sono numerosi i progetti in fase avanzata  nella zona della bassa bresciana e del lago di Garda che vedrebbero sottratto suolo agricolo per l’installazione di pannelli fotovoltaici a terra”, spiegano da Coldiretti.

Secondo un rilevamento ISPRA,  nella sola provincia di Brescia, negli ultimi 5 anni – dal 2018 al 2022 quasi 1000 ettari di superficie agricola (955 per la precisione) è stata sottratta con un record negativo nel 2021 come prima provincia assoluta in Italia.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI