martedì, 18 Gennaio 2022

COMO – Sgombero dei migranti dalla Stazione San Giovanni senza incidenti

E’ terminato ieri, dopo circa tre ore e senza incidenti, lo sgombero della stazione ferroviaria di Como San Giovanni dall'”accampamento” di migranti respinti dalla Svizzera che si era creato da un paio di mesi. Un gruppo di “no borders” ha recuperato coperte e sacchi a pelo, mentre gli uomini della società che ha in appalto la raccolta rifiuti hanno buttato via il resto. L’intervento “soft”, avvenuto davanti ad alcune decine di agenti di polizia, carabinieri e guardia di finanza, era stato annunciato ed è stato messo in atto in una giornata autunnale di forti piogge che ha visto parecchie decine di migranti trasferirsi e registrarsi nel campo allestito dal ministero dell’Interno e gestito dalla Croce rossa. Ora gli stranieri hanno un tetto e non è più consentita la loro presenza in stazione: lo sgombero “pacifico” è stato un esplicito invito a trasferirsi nell’area attrezzata. Nei giardini sottostanti la stazione continua ad essere allestita la tendopoli, destinata anch’essa ad essere smantellata a breve.

FONTE: ANSA Lombardia

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI