Como: ancora uno spray urticante spruzzato in discoteca

E’ successo tra sabato e domenica, in una discoteca di Como: come riferito da alcune fonti, un ragazzo di 21 anni ha spruzzato dello spray urticante nel locale pieno di coetanei, a Cantù.

Fermato subito dopo l’episodio, il ragazzo ha detto di aver usato lo spray per difendersi da un’aggressione, nel corso della serata.

Quanto accaduto richiama immediatamente alla tragedia di venerdì sera, quando in un locale a Corinaldo, in provincia di Ancona, uno spray ha scatenato il panico causando la morte di sei persone e un centinaio di feriti.

I Carabinieri sono intervenuti nella discoteca di Cantù, insieme agli operatori sanitari del 118, che hanno assistito alcuni ragazzi fuori dal locale che lamentavano bruciore agli occhi.

Si indaga per comprendere la presunta aggressione.

print