martedì, 25 Gennaio 2022

Commemorate le vittime del treno deragliato a Pioltello due anni fa

Particolare cerimonia questa mattina a Capralba, nel Cremonese, quindi a Caravaggio, nella Bergamasca, per ricordare le tre vittime dell’incidente ferroviario del 25 gennaio di due anni fa, a Pioltello, quando un convoglio regionale Trenord è uscito dai binari lungo la tratta Cremona-Milano.

Ricordate con dei fiori posti sulle tre pietre d’inciampo a loro nome, Alessandra Giuseppina Pirri, Ida Milanesi e Pierangela Tadini.

Questa mattina alla cerimonia hanno partecipato numerose persone, amici, familiari delle tre vittime e anche alcuni viaggiatori che quella mattina di due anni fa riportarono fortunatamente soltanto delle ferite, nel deragliamento del treno, che non dimenticheranno mai più.

Tra i presenti anche Marco Piuri, l’amministratore delegato di Trenord.

Per il disastro sono dodici gli indagati, tra cui la società RFI, gestore dell’infrastruttura ferroviaria, l’ad Maurizio Gentile, altri dirigenti e due ex vertici dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie.

Sul caso si attendono ancora chiarezza e giustizia, soprattutto per chi ha perso la vita mentre andava a lavorare.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI