lunedì, 17 Giugno 2024

Cominciata la demolizione dei capannoni ex Rede: entra nel vivo il progetto Pinqua

(Foto da FB)

Ha preso il via nelle scorse ore a Parabiago la demolizione dei vecchi capannoni ex Rede, che lasceranno il posto al progetto della nuova piazza pubblica. L’intervento, come spiegato dal Comune, segna l’avvio della rigenerazione urbana in centro città, “una storia che evolve adeguandosi ai cambiamenti del tempo e alle nuove esigenze”.

L’arrivo delle ruspe e le loro prime operazioni hanno destato una certa curiosità tra i passanti e in tanti che si sono fermati a guardare. Per qualcuno anche un momento di nostalgia, ricordando il lavoro svolto all’interno della storica azienda, proprio in quei capannoni.
Parabiago guarda avanti con un progetto articolato e innovativo, mentre in questi giorni è stato aperto anche il cantiere per la riqualificazione della biblioteca di via Brisa.

Il progetto di riqualificazione urbana restituirà alla città un edificio a ponte ripensato e rinnovato di spazi pubblici dedicati alla cultura e alla socialità e che realizza ambienti destinati ad accogliere la Casa di Comunità dell’ASST Ovest Milano, il Museo Fondazione Carla Musazzi e i primi spazi a uso collettivo del Multimedia Space Center.
Costo complessivo dell’intervento: 8.130.000,00 euro finanziato con fondi PNRR per 4.800.000,00 euro, ai quali si aggiungono 1.480.000,00 euro ottenuti con contributo Fondo Opere Indifferibili e ulteriori €1.850.000,00 di fondi comunali.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings