giovedì, 20 Gennaio 2022

Comincia la scuola anche in Lombardia: peccato che manchino presidi ed insegnanti

Bilancio un tantino in rosso questa mattina nelle scuole lombarde, dove è cominciato il nuovo anno scolastico 2018-2019 “sotto organico” dal punto di vista dei presidi e dei docenti.

Si starebbe riconfermando, in questi giorni, quanto paventato dalla Flc CGIL alcune settimane fa: delle 1142 scuole in Lombardia, 329 sono senza preside, e 485 non hanno un referente nelle segreterie, dove sono decisi numerosi servizi.

I concorsi per accedere ai posti vacanti, secondo il sindacato, sono stati finora proposti in ritardo rispetto ai tempi necessari per assumere nuovo personale dirigente.

Analogamente, mancano anche all’appello circa 15mila insegnanti in tutta la regione, sebbene siano stati regolarizzati 7mila precari.

L’anno scolastico sembrerebbe partire in salita, mentre le famiglie attendono con ansia di capire cosa accadrà nelle classi, auspicando la stabilizzazione degli insegnanti e quindi la continuità didattica per i loro ragazzi.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI