sabato, 22 Gennaio 2022

Colpo di scena a Legnano: le minoranze non si presentano in Consiglio comunale

E’ successo ieri sera, martedì 28 dicembre, a Palazzo Malinverni a Legnano: i rappresentanti delle compagini di minoranza hanno disertato il Consiglio comunale.

Più precisamente, in aula consiliare il gruppo all’opposizione si è presentato dimostrando le proprie contrarietà, distribuendo una nota: “Lega, Lista Toia, Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno deciso congiuntamente di non partecipare alla seduta del Consiglio Comunale di oggi, martedì 28 dicembre, per denunciare quanto sta accadendo all’interno di Palazzo Malinverni dal giorno dell’insediamento della giunta Radice.
Non è più tollerabile che questa Amministrazione continui ad adottare decisioni atte solo ad espandere e rafforzare i confini del proprio potere politico e che, di fatto, minano il bene comune”. La nota è stata firmata da Carolina Toia, Francesco Toia, Daniela Laffusa, Letterio Munafò, Stefano Carvelli, Mara Ciapparelli, Gianluigi Grillo e Franco Colombo.

Le opposizioni non trovano punti di accordo soprattutto sul capitolo riguardante la delibera che assegna all’Azienda So.Le. i servizi di tutela minori, inserimenti lavorativi, assistenza domiciliare, protezione giuridica ed educativa minori.

“Ci destabilizza e ci preoccupa il fermo diniego con cui ci è stata negata la possibilità di convocare una nuova commissione volta ad approfondire l’argomento. Forse il sindaco e la sua giunta avevano fretta di approvare la delibera entro la fine dell’anno. Perché? Ci domandiamo. Da dove scaturisce tanta fretta?”.

Il capogruppo del PD, Luca Benetti, si è detto dispiaciuto dell’assenza dei consiglieri di minoranza, certo che non abbiano “compreso l’importanza della delibera”. (La stessa in serata è stata approvata).

Anche per Franco Brumana, unico consigliere di minoranza presente, la maggioranza avrebbe dimostrato scarsa collaborazione con i suoi oppositori.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI