venerdì, 27 Gennaio 2023

Colpo alle Poste di Dumenza: fidanzati arrestati il giorno di San Valentino

(Foto da web)

Si è conclusa velocemente e in maniera brillante l’operazione dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Luino, avviata nella mattinata di ieri, mercoledì 16 gennaio, dopo la rapina ai danni dell’Ufficio Postale di Dumenza, nel Varesotto.

La cronaca racconta che lunedì 14 febbario, all’orario di apertura dell’ufficio, un uomo con il  volto travisato da un cappello di lana e da uno scalda collo, ha fatto irruzione impugnando un martello, aggredendo l’impiegata in servizio per farsi consegnare tutto il denaro contante disponibile, quantificato in seguito in 879 euro, in banconote di piccolo taglio. Dopo la rapina il malvivente si è allontanato a piedi.

Ma poco prima della rapina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile luinese e quelli della locale Stazione, hanno accertato la presenza, nei pressi dell’Ufficio Postale, di una donna con i capelli rossi, da poco trasferitasi a Dumenza, che, dopo aver chiesto ad una persona l’orario di apertura dell’Ufficio Postale, si è subito dopo allontanata, per raggiungere, a breve distanza, un soggetto, risultato essere il rapinatore.

I militari hanno rintracciato la donna nella sua abitazione ed anche il rapinatore, che si era nascosto sotto il letto, un uomo di 34 anni di Luino, ricercato dal 6 luglio dello scorso anno per vicende penali risalenti al 2018, dovendo scontare una pena di sei mesi di reclusione. Nell’abitazione è stato anche rinvenuto parte di quanto trafugato all’ufficio postale.

La coppia è stata portata in carcere: lui a Varese, lei a Como.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI