lunedì, 6 Febbraio 2023

Colpita la nave ammiraglia russa: per il Cremlino è stata un’esplosione accidentale

(Foto ANSA)

Per gli ucraini l’incrociatore Moskva, nave ammiraglia della flotta russa del Mar Nero, davanti ad Odessa, è stata colpita nelle scorse ore dai missili lanciati dalle forze di Kiev. Per i russi la nave, gravemente danneggiata, è esplosa in seguito ad un incendio sviluppatosi a bordo, oggetto di un’indagine interna e, secondo fonti russe, tutto l’equipaggio è già stato evacuato.

Il consigliere ucraino Oleksiy Arestovych, ha spiegato invece che nessun mezzo di soccorso ha potuto raggiungere la grande nave, che avrebbe a bordo circa cinquecento persone.

Come stanno le cose? Davvero difficile a dirsi. Per Kiev l’incrociatore sta affondando, per Mosca non è affondato. La perdita della nave per la Russia sarebbe un fatto ingente, con a bordo sedici missili antinave Vulkan, del tipo con una gittata di almeno 700 chilometri.
Le autorità di Odessa riferiscono di aver avuto conferma della nave colpita, e per questo si temono ripercussioni sulla città.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI