Cerca
Close this search box.
domenica, 14 Luglio 2024
domenica, 14 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Codici chiede ai parlamentari di intervenire sugli aumenti delle bollette e sul ruolo di Arera

(Foto di PublicDomainPictures - Pixabay)

Con una lettera inviata ai parlamentari italiani, l’Associazione Codici richiama l’attenzione sui recenti aumenti spropositati delle bollette del gas da parte di Enel Energia, esprimendo al tempo stesso preoccupazione per la posizione di Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente.

“Numerosi consumatori hanno visto le loro bollette del gas aumentare drasticamente, in alcuni casi fino a quintuplicarsi rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questi aumenti sono stati applicati senza adeguati preavvisi, lasciando gli utenti senza la possibilità di prepararsi o contestare in modo tempestivo. Le informazioni fornite ai consumatori riguardo alle variazioni contrattuali sono state spesso insufficienti e poco chiare. Questo ha impedito ai clienti di esercitare il diritto di recesso in maniera consapevole e tempestiva”, ha detto Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici.

Come si legge in una nota, oltre alle preoccupazioni sugli aumenti delle bollette, nella lettera indirizzata ai parlamentari italiani l’Associazione Codici ha espresso timori riguardo alla consultazione 200/2024 di Arera: “Temiamo che le misure proposte non siano sufficientemente incisive per contrastare le pratiche abusive delle compagnie energetiche e che possano favorire le aziende a scapito dei consumatori”.

Più precisamente, tra le richieste avanzate da Codici: la trasparenza nelle comunicazioni: le variazioni contrattuali devono essere comunicate in modo chiaro e completo; le prove di ricezione delle comunicazioni: le aziende devono fornire prove della ricezione delle comunicazioni da parte dei consumatori; le sanzioni per pratiche scorrette: devono essere adottate sanzioni rigorose per le compagnie che violano le norme di trasparenza e correttezza; la protezione dei consumatori: nuove regolamentazioni devono garantire che i consumatori possano prendere decisioni informate e consapevoli.

“È essenziale che le regolamentazioni del mercato energetico siano equilibrate e proteggano i consumatori da pratiche commerciali scorrette. Invitiamo i parlamentari a sostenere queste istanze ed a garantire che Arera adotti misure efficaci per la tutela dei diritti dei consumatori”, la chiosa di Giacomelli.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings