Codice della Strada: aumentano gli importi delle sanzioni

(Foto diffusa dal sito comunale di Canegrate)

Sono aumentati dall’1 gennaio gli importi delle sanzioni per chi commette un’infrazione al Codice della Strada.

Come è stato diffuso da alcuni enti ed associazioni, attenti alle novità sul fronte automobilistico, l’importo delle multe amministrative è aumentato di circa il 2,4%, secondo il dettato del III comma dell’articolo 195 del nuovo Codice della Strada – “Applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie”.

Del resto, il rincaro è previsto ogni due anni, in linea con la variazione nei due anni precedenti, accertata dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo, quale media nazionale.

Tuttavia l’aumento è di pochi euro per le sanzioni di basso valore: un divieto di sosta si passa da 41 euro a 42, mentre per la circolazione nelle corsie destinate agli autobus e nelle ZTL si passa da 81 a 83 euro.
Come riportato dal Ministero della Giustizia, incrementi più importanti sono per chi guida utilizzando il cellulare, o per chi circola senza aver provveduto alla revisione: nel primo caso da 161 euro si passa a 165, mentre nel secondo da 169 a 173 euro.

print