CISL presente all’assemblea di Confindustria Alto Milanese

Giuseppe Oliva

Il responsabile della Cisl Legnano Magenta, Giuseppe Oliva, ha partecipato ieri alla 73esima edizione dell’assemblea generale di Confindustria Alto Milanese, e oggi dalla sede CISL di riferimento arriva una nota, con il commento del sindacalista alla giornata.

“Personalmente condivido le preoccupazioni che sono emerse nel corso dell’assemblea generale di Confindustria Alto Milanese, circa l’attuale situazione politica del nostro Paese: c’è un’attenzione costante alla ricerca del consenso, ma senza che emergano reali soluzioni per risolvere i problemi dei cittadini. Insomma, un clima da campagna elettorale permanente, come ribadito nel corso del dibattito sviluppatosi a margine dell’evento andato in scena al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi”, spiega Oliva.

I timori, anche in relazione al futuro dei giovani sono senz’altro fondati, come emerso dall’assemblea, cui è necessario porre riparo uscendo da un modo di fare politica a colpi di slogan, come è stato evidenziato anche dal Segretario Generale Annamaria Furlan e dalla CISL nazionale.

“Certamente, tutti noi vogliamo il meglio per l’Italia, e ci auguriamo che alle promesse seguano i fatti. Poi, però, si tratta di capire, tanto per fare un esempio, quale sia il reale piano d’investimenti che dovrebbe accompagnare il reddito di cittadinanza: un misura che da sola di per sé non può bastare”, ha commentato Oliva, che si dice soddisfatto per quanto rimarcato dai vertici di Confindustria Alto Milanese in relazione all’interlocuzione “costante e proficua”, tra l’associazione di categoria e le Organizzazioni Sindacali del territorio.

print