Chiusa via Francigena a Pavia: crolla un muro di contenimento

E’ successo nel pomeriggio di ieri, domenica 1 dicembre: la sponda destra del fiume Ticino ha ceduto a Pavia.

Lungo la via Francigena, circa 150 metri di sponda sono crollati, probabilmente in seguito agli allagamenti dei giorni scorsi che, dovuti alle forti piogge, hanno creato difficoltà nel Borgo Basso.

Ieri il cedimento della riva, oggetto oggi di verifiche da parte dei tecnici del Comune. Sul posto anche la Polizia locale a deviare il traffico, che non può accedere, almeno per il momento, alla zona del crollo.

print