Cerca
Close this search box.
lunedì, 24 Giugno 2024
lunedì, 24 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Chi controlla i green pass non ricava dati personali dalla certificazione

Mentre fioccano le prime sanzioni nei confronti di chi non presenta il green pass, agli ingressi dei luoghi al chiuso dove previsto, si intensificano i controlli da parte delle Forze dell’ordine, con l’avvicinarsi del Ferragosto.

Numerose multe sono già state distribuite nelle città più grandi, come a Milano, e la sanzione per essere trovati senza le certificazioni di avvenuta vaccinazione anti Covid-19, o con green pass falsi, va da 400 a 1000 euro.

In questo particolare momento, ad una settimana dall’entrata in vigore dell’obbligatorietà del green pass nei luoghi al chiuso, gli italiani si dividono anche tra chi non si è ancora vaccinato, e quindi non ha il green pass, e chi non vuole mostrarlo, perché teme che al controllo si rendano visibili dati sensibili ed informazioni personali. Ma il timore è infondato: come diffuso in questi giorni, l’App del Ministero della Salute “VerificaC19” può soltanto accertare, o meno, l’autenticità dei green pass, ma non leggere alcun altro dato. Questa applicazione consente di verificare la validità delle certificazioni senza la necessità di avere una connessione internet, funzionando offline, garantendo l’assenza di informazioni personali memorizzate sul dispositivo. La App legge ed interpreta il QRCode del pass, che deve rispondere soltanto a dei requisiti di autenticità. Tutto qui.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings