martedì, 27 Febbraio 2024

Cerro Maggiore rivede l’assegnazione delle Benemerenze civiche: evento unico che sia lontano da logiche politiche

Già nello scorso mandato avevamo iniziato l’analisi dei regolamenti comunali per sburocratizzare e semplificare varie procedure amministrative. Proprio su questa linea, nel prossimo Consiglio comunale di dicembre, andremo a modificare sostanzialmente le norme relative la concessione delle Benemerenze civiche per rendere questa importante riconoscenza un evento unico e, soprattutto, distaccato da logiche politiche”, dichiara così l’assessore alla Cultura del Comune di Cerro Mggiore, Daniel Dibisceglie, a ridosso della prossima seduta pubblica.

Come si legge in una nota dell’assessore, la ragione della nuova impostazione è stata sostanzialmente prevedere un unico bando per legislatura, da farsi in periodi precisi e ben lontani dalle elezioni, per far ritornare questi riconoscimenti degli appuntamenti importanti e seguiti dalla cittadinanza, dove premiare chi si è distinto in modo inequivocabile nelle sue azioni, a favore della cittadinanza o per il lustro delle proprie azioni, senza che eventi di questo tipo possano essere minimamente sfiorati da logiche di schieramento che ne ridurrebbero la valenza sociale.
“Come abbiamo sempre dimostrato vogliamo valorizzare i Benemeriti Cerresi e Cantalupesi e questo nuovo regolamento permetterà sicuramente di realizzare questo obiettivo”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI