19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

CERRO MAGGIORE – Non si ferma all’alt dei Carabinieri: arrestato ricettatore

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Nel corso della nottata tra il 21 ed il 22 aprile, i Carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore hanno tratto in arresto un pregiudicato 57enne di Limbiate (MB).
L’uomo, alla guida della propria utilitaria, nel corso di un posto di controllo predisposto dai militari, non si e’ fermato all’alt impostogli. Inseguito per le strade del paese, ha abbandonato l’auto dopo circa un kilometro, in zona frazione Cantalupo, proseguendo la fuga a piedi per qualche centinaia di metri, tra i campi, finché, ormai esausto, è stato raggiunto e bloccato dai militari.
A bordo del veicolo, sottoposto a perquisizione, sono stati trovati 3 motoseghe, 2 decespugliatori e un soffiatore, dei quali l’uomo, disoccupato, non ha saputo giustificare il possesso. Gli accertamenti effettuati dai militari hanno permesso di ricondurre i macchinari ad un recente furto avvenuto a Sedriano (MI), presso un cantiere per la manutenzione di giardini ed aree verdi.
Tratto in arresto, l’uomo dovrà rispondere di ricettazione dell’attrezzatura da giardinaggio, già restituita al legittimo proprietario, nonché di resistenza a pubblico ufficiale.

Articoli correlati