venerdì, 12 Aprile 2024

Cerro Maggiore dice no al bullismo

No al bullismo, sì all’amicizia. E’ stato inaugurato oggi, sabato 8 ottobre, il nuovo centro d’ascolto anti bullismo a Cerro Maggiore “In memoria di Gloria”, che avrà sede in uno spazio al primo piano della biblioteca civica “Oriana Fallaci”, in via S. Carlo 48.
Ogni primo e terzo sabato del mese, dalle 15 alle 17, lo sportello anti bullismo sarà aperto a tutti coloro che avranno bisogno di confrontarsi sul tema, o anche chiedere aiuto trovando ad accoglierli gli esperti della Acbs, l’Associazione Contro il Bullismo Scolastico, un team di educatori, psicologi, avvocati assistenti sociali ed esperti di informatica.
“La prepotenza è sempre esistita, oggi il fenomeno è più esteso perché ci sono degli strumenti che permettono più facilmente di entrare nella vita delle persone. Questi strumenti devono rappresentare soltanto delle buone occasioni, non diventare insidiosi. Importante è conoscere il fenomeno e i suoi segnali, da parte dei ragazzi , dei familiari, degli educatori. Cerro ha già portato nelle scuole il progetto delle lezioni sulla legalità, un passo avanti anche contro il bullismo”, ha spiegato la vice sindaco Piera Landoni.
Madrina dell’inaugurazione del punto ascolto dell’Acbs, la senatrice Elena Ferrara.
L’Associazione con la collaborazione del Comune di Cerro organizzerà corsi di formazione ed informazione sul tema del bullismo e del cyberbullismo; assistenza e supporto alle vittime e alle loro famiglie; corsi di informatica e sulla sicurezza web, totalmente gratuiti.
Per ulteriori informazioni: presidente@acbsnoalbullismo.it

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI