19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

Cerro Maggiore da il via ai menu regionali nelle mense scolastiche

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

Conoscere per apprezzare: è in partenza nelle scuole di Cerro Maggiore un progetto di educazione alimentare, organizzato dall’Amministrazione comunale con la Dirigenza scolastica.

“Nonostante il periodo di pandemia abbiamo voluto fortemente portare avanti un progetto di educazione alimentare che parte con la scoperta dei gusti delle nostre regioni attraverso giornate dedicate a specifici menu. Si partirà con l’Emilia Romagna, per passare a Campania e Lombardia, toccando ovviamente tutte le regioni. Un progetto che coinvolge in prima battuta la ditta Sodexo, gestore del nostro centro cottura, e che vorremmo allargare nel tempo ad altre realtà territoriali”, spiega il sindaco Giuseppina Berra.

Ai bambini che frequentano la mensa scolastica, si vuole trasferire la conoscenza dell’Italia attraverso i gusti culinari, i costumi, le usanze e i modi di fare. E dalla tavola il progetto può viaggiare anche verso altri ambiti, diventando multidisciplinare, come sottolineato dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Fioranna Pirola.

“Il nostro Paese è la patria della dieta mediterranea e del turismo enogastronomico. Oggi, proprio da queste due certezze il nostro governo punta per una ripartenza economica e sociale. Per questo riteniamo importante e centrale questo progetto. I nostri ragazzi devono conoscere le peculiarità e le caratteristiche dei vari territori attraverso i colori ed i sapori tipici, e su questa strada siamo intenzionati a continuare, cercando di innovare sempre più il modo di far conoscere ed insegnare, specialmente oggi, all’inizio di questa tanto sperata ripartenza. Loro potrebbero essere i futuri ambasciatori del nostro Paese”, il commento del sindaco.

Articoli correlati

Potenziato il servizio mensa e pre e post scuola negli istituti di Legnano

Migliorano alcuni servizi nelle scuole di Legnano, tra quelli di competenza dell’Amministrazione comunale. È il caso della mensa che, lo scorso anno, aveva registrato...

Carpooling a Canegrate: una nuova realtà per ridurre il traffico automobilistico

Il carpooling diventa una realtà a Canegrate: si è svolto ieri pomeriggio, martedì 7 settembre il primo incontro tra i genitori che hanno scelto...

Lavori per riqualificare Legnano: qualcuno pensa anche ai giochi per i bambini?

Mentre numerosi cittadini plaudono anche pubblicamente ai recenti interventi lungo le strade e i marciapiedi di Legnano, per ridare qualità alla loro percorribilità, alcuni...

Aggredito un capotreno di Trenord: Regione Lombardia risponde con il progetto Treni Sicuri

E’ successo ieri, giovedì 10 giugno, attorno alle 6, alla stazione di Cesano Boscone, nel Milanese: un capotreno è stato minacciato  con un taglierino...

Canegrate scende di nuovo in campo per aiutare le famiglie in difficoltà

Capitolo mensa scolastica: il Comune di Canegrate torna ad aiutare le famiglie in difficoltà economica. Anche per l'anno scolastico 2021-2022 c'è la possibilità di ottenere...