Cerca
Close this search box.
lunedì, 24 Giugno 2024
lunedì, 24 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

C’è un accordo tra la proprietà Emerson e i suoi lavoratori: un primo traguardo nella vertenza

(Foto di Fabio Radice)

Non si tratta ancora della risoluzione definitiva della questione, ma i dipendenti della ditta Emerson di Rescaldina possono considerarsi quanto meno rassicurati da un primo accordo raggiunto con la proprietà, che a febbraio scorso ha annunciato l’intenzione di trasferire la produzione in Germania e in Indonesia, alla fine dell’anno.

Ora la stessa, dopo giorni di trattative, proseguirà nel suo impegno di reindustrializzazione, e provvederà al trattamento economico dei suoi lavoratori (rimasti in ottantotto, dopo che una dozzina ha trovato lavoro altrove ed altri ventotto sono stati ricollocati nel sito Emerson di Seregno). Per i sindacati che seguono la vicenda, soprattutto la vertenza impugnata dai dipendenti, mobilitati per difendere il proprio posto di lavoro, si tratta di un passaggio importante ma non conclusivo della questione, perchè manca ancora un nuovo acquirente per la storica fabbrica rescaldinese.

Nel dettaglio, l’accordo raggiunto nelle scorse ore, ufficializzato a breve al Ministero dello Sviluppo Economico, stabilisce che a giugno sarà avviata la cassa integrazione per un anno. I sindacati, che vigileranno sul rispetto dell’accordo, sperano nel processo di reindustrializzazione della Emerson, per garantire continuità al lavoro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings