Castronno – Arrestato il rapinatore dell’ufficio postale

(Immagine di repertorio)

I Carabinieri della Stazione di Carnago, in collaborazione con i colleghi della Compagnia di Scalea in provincia di Cosenza, hanno arrestato un calabrese di 58 anni, già noto alle Forze dell’ordine, ritenuto responsabile insieme ad altri soggetti di una rapina all’ufficio postale di Castronno, perpetrata lo scorso 31 marzo.

Alle 8 del mattino di quel giorno, tre soggetti sono entrati nell’ufficio postale di Castronno, mandando in frantumi a colpi di martello la vetrata d’accesso ancora chiusa. Dopo aver minacciato il direttore e alcuni dipendenti, i tre rapinatori si sono fatti consegnare un bussolotto contenente un’ingente somma di denaro, appena consegnata da un portavalori, dandosi alla fuga a bordo di un’autovettura.

Le indagini condotte dai militari della stazione di Carnago hanno permesso di raccogliere elementi utili all’identificazione di uno dei responsabili. L’attività investigativa si è concentrata sui controlli del territorio in particolare risalendo all’identificazione dell’auto usata per la fuga, e quindi del suo proprietario, grazie alle telecamere di accesso alla zona della rapina.

L’uomo, considerato l’organizzatore, nonché materiale esecutore del colpo, è stato arrestato anche grazie all’identikit fornito dai testimoni del fatto.

La misura cautelare è stata eseguita in provincia di Cosenza, dove l’uomo risiede. Il 58enne è stato portato in carcere a Cosenza, dove sarà trattenuto in attesa di essere interrogato dai magistrati competenti.

Continuano nel frattempo le indagini finalizzate all’individuazione dei suoi complici.

print