venerdì, 27 Gennaio 2023

Castagne morbide e profumate: il segreto è anche l’ammollo

(Foto da vitaincampagna.it)

Tempo di castagne, tempo di ricette per gustarle al meglio: arrostite, golosa base di marmellate e farine dolci, lessate a guarnire carni e primi piatti. L’impiego delle castagne in cucina non conosce limiti per i loro estimatori.

Un piccolo, ma grande, segreto, per cucinare e gustare al meglio le castagne è l’ammollo, prima di qualunque impiego: le castagne crude, ben lavate ed aperte con un piccolo taglio longitudinale, devono rimanere due ore in acqua fredda, prima di essere utilizzate.
Questo le rende mordibe e favorisce l’esaltazione di tutto il loro sapore.

Dopo l’ammollo, le castagne sono buone cotte in padella, anche sulla fiamma viva, per 20-25 minuti; cotte nel forno a microonde per 8 minuti; cotte nel forno tradizionale, a 180° per circa 30-40 minuti.

Le castagne si cuociono bene anche sui fornelli, sistemate in una padella per castagne, con il fondo forato, facendo attenzione che non si sovrappongano tra loro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI