martedì, 25 Gennaio 2022

“Caro scuola”: astucci e diari più costosi di un anno fa

Costano sempre di più i materiali occorrenti per andare a scuola: a confronto in questi giorni prezzi e rincari.

Mentre proseguono per molti le vacanze estive, per altri il rientro dalle ferie rappresenta anche l’organizzazione delle prossime attività, come l’acquisto del corredo scolastico per i propri figli.

Secondo un’indagine condotta nelle scorse settimane dall’Osservatorio nazionale di Federconsumatori, quest’anno un corredo scolastico “tipo” costerà intorno ai 520 euro per ogni singolo studente, facendo registrare un aumento dello 0,8% rispetto al 2017.

In particolare, nella spesa scolastica incideranno di più i diari e gli astucci, anche perché “firmati” ed ispirati graficamente con i loghi dei cartoni animati più seguiti dai bambini.

Scendono le spese per i libri e i dizionari.

Gli aumenti delle spese legate alla scuola, possono tuttavia essere evitati con il buon senso dei consumatori, senza cedere per forza all’acquisto dei generi più costosi, che spesso tra i banchi di scuola non sono richiesti.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI