Carnago – Aggredisce i familiari e i Carabinieri

La mazza e il coltello sequestrati

E’ successo la notte scorsa a Carnago: i Carabinieri hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia, nonché resistenza e violenza a pubblico ufficiale, un 41enne di Morazzone, già noto alle forze dell’ordine.

Come spiegato dai militari dell’Arma in una nota, stanchi di subire continue aggressioni verbali da parte del loro congiunto, nella tarda serata di ieri i genitori del 41enne, al verificarsi dell’ennesima lite, hanno chiesto al 112 il loro intervento.

L’uomo, in evidente stato di agitazione psico-fisica, ha inveito contro i militari, rivolgendo loro frasi oltraggiose, finché inaspettatamente ha afferrato una mazza da baseball ed ha colpito al fianco uno dei Carabinieri intervenuti. Brandendo anche un coltello, l’uomo è stato bloccato, impedendogli di ferire qualcuno.

La mazza da baseball e il coltello sono stati sequestrati quali armi improprie, mentre l’uomo condotto in caserma.

print