Capodanno: sono 20 i feriti in Lombardia

Sono venti, in totale, i feriti che si sono registrati nella notte di S. Silvestro e nelle prime ore del Capodanno in Lombardia. Il dato è stato diffuso dalla Polizia di Stato. Gli incidenti con feriti da ‘botti’ sono stati 12 in provincia di Milano, 2 a Sondrio, 2 a Pavia, 2 a Brescia, 1 a Varese e 1 a Como. A Milano, in particolare sono stati 5, di età compresa tra i 14 e i 67 anni, e con prognosi da 1 a 40 giorni: gli altri 7 si sono avuti nell’hinterland. L’episodio più grave ha riguardato un 14enne trasportato all’ospedale di Sesto S.Giovanni (Milano) che ha riportato gravissime lesioni alla mano destra dopo che gli era scoppiato in mano un petardo da lui stesso ‘potenziato’. Ha riportato una prognosi di 40 giorni, salvo eventuali compromissioni della piena funzionalità dell’arto. E un ragazzo di 16 anni nel capoluogo lombardo, a causa di un petardo, ha riportato una vasta ferita alla mano sinistra con la lesione al tendine del pollice. E’ stato ricoverato al Fatebenefratelli con 40 giorni di prognosi.

(Fonte Ansa)

print