martedì, 27 Febbraio 2024

Capi di abbigliamento contraffatti: la Guardia di finanza scopre un mercato abusivo del falso

(Foto da web)

E’ successo nelle scorse ore a Bollate, nel Milanese: i finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Paderno Dugnano, insieme ai Carabinieri di Bollate, Novate, Arese e Rho, e alla Polizia locale, hanno intercettato un mercato di capi di abbigliamento contraffatti, durante un particolare intervento a contrasto dell’abusivismo commerciale organizzato. L’operazione ha permesso di riscontrare la presenza di un mercato abusivo, dove erano messi in vendita beni riportanti i marchi di note griffe di moda, nazionali ed estere, di sospetta provenienza e di dubbia autenticità che creava, tra l’altro, un contesto di degrado urbano di numerosi improvvisati venditori che bivaccavano nella zona.

L’attività si è conclusa con il sequestro di oltre 3mila capi di abbigliamento ed accessori contraffatti di varia tipologia: borse, cinture, scarpe, giacche, portafogli, sciarpe, profumi ed altro, per un valore di mercato di circa 160mila euro, e la denuncia di cinque extracomunitari per contraffazione, vendita di prodotti contraffatti e ricettazione, uno dei quali sprovvisto anche della documentazione attestante la sua regolare presenza sul territorio italiano. Diverse le sanzioni nei confronti di quattro soggetti italiani per aver acquistato i prodotti contraffatti.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI