lunedì, 24 Gennaio 2022

Canegrate – Si indaga sul decesso del 64enne cardiopatico

Potrebbe essere disposta a breve l’indagine autoptica sul corpo dell’uomo di 64 anni, deceduto sere fa nella sua abitazione di via Toti a Canegrate.

L’uomo era cardiopatico ed è rimasto vittima di un infarto, che l’ha colpito non appena rincasato dall’ambulatorio medico, dove era stato visitato da un sostituto del medico di base.

La Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo contro ignoti, dopo la segnalazione da parte dei medici dell’ospedale di Legnano, per fare chiarezza sulla vicenda. Come risulterebbe da un primo accertamento, nemmeno i farmaci prescritti dal medico sostituto avrebbero scongiurato il peggio, ma è da capire come mai non sarebbero stati riconosciuti i sintomi dell’infarto.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI