giovedì, 6 Ottobre 2022

Canegrate – riaccende la fontana in piazza Matteotti

Basterà per fare aggregazione e attirare più cittadini nello storico cuore centrale del paese? Può essere, mentre se lo augurano gli amministratori di Canegrate che oggi lunedì 5 settembre hanno inaugurato la nuova fontana in piazza Matteotti.
Il manufatto già esistente, ma non funzionante da più di un anno, è stato fatto ripartire, dopo un’operazione particolare di ristrutturazione. Anzi, la nuova fontana è stata del tutto ridisegnata e stamattina alla presenza di numerosi cittadini, grandi e piccoli, è stata fatta ripartire con nuovi zampilli e luci colorate.
Al posto della vecchia vasca, che spesso si riempiva di rifiuti, cartacce e foglie secche, nonché di alghe maleodoranti, è stata realizzata una fontana a livello del piano calpestabile, con tredici zampilli attraverso i quali si può anche camminare.
La nuova fontana rispecchia la volontà di ravvivare il cuore del paese spesso disertato, offrendo ai canegratesi un’opera nuova, moderna e fruibile da parte di tutti.
“Sono contento del lavoro finito. Insieme al totem che insisteva sul lato nord della piazza e che abbiamo rimosso già qualche anno fa, la fontana era il secondo obiettivo dei lavori pubblici comunali. Doveva essere sistemata, rifatta, migliorata, nella speranza che attorno a sé raduni i cittadini”, ha detto l’assessore alla partita Vito Spirito, mentre ad un bambino di Canegrate, il piccolo Federico, è stato dato il compito di accendere i getti dell’acqua, tra gli applausi dei presenti.
L’opera è costata 35.000 euro, e la ditta che ha eseguito i lavori garantisce adesso due anni di manutenzione, prevista nel costo totale.
Completamente personalizzabile nei flussi, nell’altezza dei getti, nelle luci a led e negli intervalli di accensione e spegnimento, la fontana utilizza acqua in riciclo, e la sua posa ha assicurato anche una nuova sistemazione delle tubature poste al di sotto.
“E’ proprio bella, e quando è spenta è calpestabile, diventando un tutt’uno con il resto della piazza, senza dare alcun senso di abbandono. E poi così è più sicura per tutti”, ha commentato il sindaco Roberto Colombo.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI