sabato, 13 Aprile 2024

Cambiano le fasce dell’emergenza Covid: altre 5 regioni passano in quella arancione, una in zona rossa

(Foto da RAI 3)

Abruzzo, Basilicata, Liguria, Toscana e Umbria da domani, mercoledì 11 novembre, slittano in zona arancione, mentre la Provincia autonoma di Bolzano diventerà zona rossa.

Il nuovo assetto è stato determinato dal peggioramento della situazione dei contagi, come era previsto dal DPCM in vigore fino al 3 dicembre.

La situazione sanitaria è critica ovunque: un freno alla curva dei contagi si è registrato nello scorso fine settimana, ma a fronte di meno tamponi eseguiti. Mentre proprio nel fine settimana si è assistito ad assembramenti di persone, passeggiate all’aperto, incontri nelle piazze, sui lungomare e nei parchi d’Italia, come se il rischio di contrarre il Coronavirus non esistesse più.

Tanta è la voglia che sia così, che in troppi, come rilevato anche dal Governo, hanno ignorato le misure di sicurezza.

La diffusione dei contagi sta raggiungendo di nuovo il cosiddetto “picco”, ma questa condizione non deve essere considerata un traguardo rassicurante, anzi. Il report settimanale dell’ISS, l’Istituto Superiore della Sanità, racconta dell’indice di contagio Rt arrivato a 2,08 in Lombardia, di poco inferiore quello registrato in Piemonte e Basilicata.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI