7.8 C
Comune di Legnano
martedì 2 Marzo 2021

CAIRATE – Incendio doloso nella cascina della compagna del pregiudicato Accarino

Ti potrebbe interessare

Addio al dj Claudio Coccoluto

Si è spento a 59 anni, nella sua casa di Cassino, dopo una lunga malattia, il noto dj Claudio Coccoluto, uno dei più conosciuti...

Un progetto a sostegno delle donne che affrontano la malattia oncologica a Legnano

Al via a Legnano ad una particolare raccolta di fondi, in occasione dell'8 Marzo, Festa della Donna, organizzata dalle associazioni T-CLAR e By hand-Giancarlo...

Dopo le scatole di Natale Castellanza si impegna per il “Sacchettuovo”

In vista delle feste di Pasqua, a Castellanza c’è già chi si mobilita a favore dei più bisognosi. Dopo la raccolta delle scatole di Natale,...

L’ospedale di Cuggiono apre una nuova sede per le vaccinazioni anti Covid-19

Lo ha reso noto nelle scorse ore l’ASST Ovest Milanese: da giovedì 4 marzo entrerà in funzione negli spazi del Centro Prelievi dell’ospedale di...

Nella notte, nel comune di Cairate, in via Gitti,  si e’ sviluppato un incendio in una cascina che ha interessato una parte dell’immobile destinato a ricovero animali. Le fiamme hanno anche danneggiato parzialmente dei veicoli, appartenenti alla donna che ha denunciato il sinistro, parcheggiati all’interno della proprieta’:

–          un furgone Fiat Iveco Turbo Daily;

–          macchina operatrice Fiat Hitachi;

i primi accertamenti effettuati da militari della stazione di Fagnano Olona e dai Vigili del Fuoco di Busto Arsizio hanno consentito di accertare la verosimile origine dolosa dell’evento.

Il personale del Nucleo Operativo ha effettuato i necessari rilievi tecnici, in particolare su alcune taniche di benzina trovate in prossimita’ del luogo interessato.  I Militari, inoltre, stanno visionando le immagini registrate da numerosi sistemi di videosorveglianza presenti nella zona, che potrebbero aver ripreso gli autori del gesto. La proprietaria della cascina e dei veicoli e’ la compagna – convivente (almeno finche’ era in liberta’) del noto pregiudicato locale  Gennaro Accarino, 46enne, attualmente ristretto presso la casa circondariale di Busto Arsizio per scontare una pena defintiva.

Articoli correlati