Busto Arsizio – Truffe in rete la Questura corre ai ripari

La Questura di Varese, in collaborazione con l’Unione Provinciale Enti Locali (U.P.E.L.) di Varese, ha presentato in questi giorni, un nuovo opuscolo informativo, per tutelare i consumatori contro le truffe in rete che possono colpire chi utilizza le carte prepagate.

Le cronache raccontano di conti sempre più spesso “svuotati” in seguito a transazioni non protette. La Questura ha predisposto uno stampato, in cui si possono trovare tutti i contatti cui fare riferimento per segnalazioni, quindi consultare indicazioni utili.

Come è riportato nell’opuscolo, i cittadini potranno far pervenire le proprie segnalazioni collegandosi direttamente all’indirizzo http://www.commissariatodips.it, o al sito www.poliziadistato.it, dove si troveranno informazioni sulle truffe, e su come rivolgersi agli agenti preposti per essere aiutati.

print