mercoledì, 29 Giugno 2022

BUSTO ARSIZIO – Truffatrice 40enne assicurata alla giustizia: aveva abbindolato degli anziani in citta’

(Foto di repertorio)

Nelle prime ore della mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Busto Arsizio hanno arrestato un’ italiana di 40 anni, disoccupata e pregiudicata, residente in citta’: la donna e’ stata colpita da ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Busto, dovendo espiare la pena di 6 mesi di reclusione per il reato di truffa aggravata. In particolare, si tratta di 4 episodi di truffa ad anziani commessi tra gennaio 2010 e ottobre 2011 a Busto Arsizio, reati per i quali aveva proceduto la stazione locale dei Carabinieri, che erano riusciti ad individuare la responsabile dei raggiri grazie al riconoscimento fatto da una delle anziane vittime: la donna utilizzava la classica tecnica della “falsa parente”, riferendo ai suoi bersagli, tutte donne attempate e sole, di essere un’amica dei nipoti o dei figli, coinvolti in un problema (di solito un sinistro stradale), che l’avevano mandata per ritirare denaro contante.  Arrestata, al termine delle formalità di rito, la 40enne e’ stata tradotta presso il proprio domicilio a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria mandante, in esecuzione del citato provvedimento.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI