martedì, 28 Giugno 2022

BUSTO ARSIZIO – L’INCIVILTA’ NON VA IN VACANZA

Nel centro di Busto Arsizio, rifiuti un po ovunque, ma il caso più clamoroso è quello che succede da giorni in via Pergolesi, zona tribunale: il container di un cantiere trasformato in una vera e propria discarica a cielo aperto.
Anni fa, il monitoraggio condotto da Agesp e dall’assessorato all’ambiente, contò un centinaio di discariche abusive in giro per la città. Solitamente sperdute nei boschi o nelle vie ai margini della città.
In una proprietà privata è stato avviato un cantiere edile, in cui è stato posizionato un container, da utilizzare per raccogliere i rifiuti edili. Tutto regolare, visto che è la stessa Agesp, a gestire il servizio di igiene ambientale in città, a fornire i “cassoni” (a pagamento) ai privati che ne fanno richiesta. Il problema è che da quando il cantiere è chiuso per ferie, il container si sta trasformando in una discarica a cielo aperto.
La situazione è ormai arrivata oltre i limiti dell’indecenza, soprattutto per i vicini, così ieri un residente della zona,ha chiamato la Polizia locale per un sopralluogo. «C’è un vai di macchine e camioncini che scaricano di tutto, e noi ci troviamo con una discarica dietro casa,la denuncia dei cittadini.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI