20.9 C
Comune di Legnano
mercoledì 24 Febbraio 2021

BUSTO ARSIZIO – La Famiglia Bustocca vi invita alla mostra su Biagio Bellotti fino al 28 febbraio

Ti potrebbe interessare

Tenta di fuggire su un’auto rubata: arrestato un 43enne a Brebbia

E’ successo nelle scorse ore: i Carabinieri della Stazione di Besozzo hanno arrestato in flagranza di reato un 43enne, disoccupato, cittadino extracomunitario di nazionalità...

Partono i lavori di sistemazione del parcheggio davanti a “L’Oasi” di Cerro Maggiore

Chiuso per mesi al pubblico per problematiche strutturali, sarà presto oggetto di una riqualificazione a Cerro Maggiore il parcheggio di fronte alla Rrsa "L'Oasi":...

Il sindaco di Legnano Radice ribadisce alla RSU di Accam l’impegno dell’Amministrazione

Nella giornata di ieri, martedì 23 febbraio, il sindaco di Legnano Lorenzo Radice e l’assessore alle Società partecipate Alberto Garbarino hanno incontrato alcuni esponenti...

Regione Lombardia rivoluziona il suo piano vaccinale: cambia la strategia perché sia più efficace

Novità in Lombardia sul fronte dei vaccini anti Covid-19: la giunta regionale ha deciso il cambio delle strategie già adottate, per favorire le zone...

Sacerdote, pittore, architetto, musicista, poeta. Nonché autentico umanista e cultore delle belle arti. Busto Arsizio sta riscoprendo in questi giorni un suo illustre concittadino, nato e vissuto nel secolo dei Lumi: è stata inaugurata a Palazzo Marliani-Cicogna la mostra dedicata a Biagio Bellotti “patria ut noscat” realizzata dalla Famiglia Bustocca, in collaborazione con il Comune e con la partecipazione dell’orchestra Bellotti ensemble del corso ad indirizzo musicale della scuola Bellotti impegnata in un intrattenimento musicale. La mostra, a cura di Franco Bertolli, Giuseppe Pacciarotti, Augusto Spada, intende ricordare Biagio Bellotti nel terzo centenario della nascita, che cadeva esattamente due anni fa. La mostra, che resterà aperta fino a tutto febbraio, si snoda lungo un percorso cronologico che illustrerà tutte le attività di Bellotti, giovandosi di una serie di documenti, dipinti, architetture, oggetti. Oltre a Palazzo Marliani Cicogna, la rassegna si sviluppa anche nella Biblioteca Capitolare di San Giovanni dove sono riuniti documenti e opere minori dell’artista. La mostra sarà l’occasione per ammirare il restauro del crocefisso dipinto su rame da Biagio Bellotti, effettuato dallo Studio San Gregorio di Busto Arsizio. E’ inoltre previsto un incontro con i curatori della mostra alla Galleria Boragno il 3 febbraio alle ore 17.30, in occasione della presentazione del catalogo, edito da Nomos, che propone una vera e propria monografia su Biagio Bellotti.

Calendario degli eventi:
– sabato 6 febbraio, dalle ore 16.30 alle ore 18.00: visita guidata alla mostra presso Palazzo Cicogna dedicata al pubblico adulto
– sabato 20 febbraio, dalle ore 15.30 alle ore 17.00: visita interattiva alla mostra presso Palazzo Cicogna dedicata al pubblico dei più piccoli (bambini 4 – 10 anni)
– sabato 27 febbraio, dalle ore 15.00 alle ore 17.00: visita guidata in Città ai luoghi di Biagio Bellotti dedicata agli adulti. Ritrovo alle ore 14.45 in piazza San Giovanni.

Orari di apertura della mostra (dal 24 gennaio al 28 febbraio):
– Palazzo Marliani-Cicogna: mar-sab 15.00-19.00; ven 10.00-13.00 e 15.00-19.00; dom 10.00-17.00
– Biblioteca capitolare: mar-sab 15.00-19.00; ven 10.00-13.00 e 15.00-19.00; dom 10.00-17.00.

Carlo Colombo

Articoli correlati

La Polizia locale arresta uno spacciatore a Busto Arsizio

E' accaduto ieri, lunedì 22 febbraio a Busto Arsizio: nell’ambito della costante azione di monitoraggio del territorio e di contrasto al degrado urbano, fortemente...

Busto Arsizio assume nove agenti di Polizia locale

E’ stato pubblicato in questi giorni il bando del Comune di Busto Arsizio per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato di nove agenti di...

La cultura al centro: tante proposte agli Stati Generali di Busto Arsizio

Si è svolta nei giorni scorsi con una video conferenza, la riunione degli Stati Generali della Cultura di Busto Arsizio. Come si  legge in...

Al via la gara dei presepi on line del Lions Club di Busto Arsizio

Bastano video e foto per partecipare al "Concorso di Presepi" del Lions Club di Busto Arsizio. La 28edizione della manifestazione diventa digitale, quest’anno: l’emergenza Covid...

Sospesa la Tosap a Busto Arsizio

Da lunedì, 18 maggio, via libera alle riaperture dei ristoranti e dei bar, che in queste ore si stanno riorganizzando nel rispetto delle attuali...