19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

BUSTO ARSIZIO – Giovane pakistana ridotta in schiavitu’

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

BUSTO ARSIZIO – Giovane pakistana ridotta in schiavitu’: 6 connazionali in custodia cautelare

Nella giornata del 22 febbraio, i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Milano, su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica presso la Direzione Distrettuale Antimafia, Dottoressa Biondolillo, nei confronti di 6 soggetti di nazionalità pakistana (facenti parte di un medesimo nucleo familiare), indagati a vario titolo per i reati di riduzione in schiavitù e violenza privata aggravata.

I soggetti colpiti dal provvedimento si sarebbero resi responsabili delle gravissime condotte contestate e perpetrate ai danni di una giovane donna loro connazionale che, sposato uno dei figli, entrava a far parte, andando a convivere, del nucleo familiare (composto da suoceri, marito, una sorella ed un fratello) e che per oltre 4 anni, dal 2011 al 2015, momento della denuncia, veniva costretta non solo a svolgere tutte le incombenze domestiche e a soddisfare le necessità di tutti i membri della famiglia, ma di fatto completamente privata della libertà personale e di comunicazione con il mondo esterno.

L’indagine svolta dai Carabinieri di Busto Arsizio è stata avviata nell’autunno del 2015, a seguito di quanto denunciato dalla giovane pakistana; le successive complesse e delicate attività investigative, hanno consentito di:

– far emergere l’esistenza di una condizione di vera e propria schiavitù della denunciante, perdurante negli anni a seguito del matrimonio;
– accertare la responsabilità dei gravi reati contestati, sebbene a diversi livelli, in capo a tutti i componenti del nucleo familiare del marito della donna;
– interrompere le gravissime condizioni di vita della parte offesa, ora accudita ed ospitata in una struttura protetta;
– documentare episodi di intimidazioni e minacce rivolte alla denunciante ed ai suoi familiari;

L’attività di polizia giudiziaria posta in essere assume particolare rilievo laddove si consideri la particolare difficoltà nella configurazione del reato in argomento, la riduzione in schiavitù, che ha trovato invece pieno riconoscimento nella richiesta dell’Autorità Giudiziaria, che ha integralmente accolto ed avvalorato le risultanze investigative prodotte dall’Arma dei Carabinieri.

Articoli correlati

A Busto Arsizio “ritoccata” la viabilità con due novità

La giunta comunale di Busto Arsizio ha approvato in questi giorni una modifica alla viabilità cittadina. Anzi, si tratta di due diverse iniziative, per...

Busto Arsizio cambia: presentato il progetto di trasformazione urbana

Entro il 2026 l’area delle Nord cambierà completamente volto: è l’annuncio dato in questi giorni dall’Amministrazione comunale di Busto Arsizio, che ha presentato il...

Al via un Tavolo tecnico a Busto Arsizio per il rilancio di imprese e commercio

Nasce un nuovo Tavolo tecnico a supporto delle imprese del territorio, a Busto Arsizio, un tavolo permanente a cui siedono l’Amministrazione comunale con il...

Parte “Curiosando in città”: alla scoperta di arte e storia a Busto Arsizio

E’ stato presentato nei giorni scorsi un particolare programma per visitare Busto Arsizio, attraverso percorsi a tema, accompagnati da una guida del servizio di...

La Polizia locale arresta uno spacciatore a Busto Arsizio

E' accaduto ieri, lunedì 22 febbraio a Busto Arsizio: nell’ambito della costante azione di monitoraggio del territorio e di contrasto al degrado urbano, fortemente...