BUSTO ARSIZIO – Due nigeriani si contendono il parcheggio di un supermercato: entrambi denunciati

Nelle ultime ore, i Carabinieri della stazione di Busto Arsizio, a conclusione di una breve indagine, hanno deferito in stato di libertà per violenza privata un cittadino nigeriano, 25enne, senza fissa dimora, disoccupato, regolare sul territorio italiano, pregiudicato; nei confronti del giovane, sono stati raccolti univoci e chiari elementi di colpevolezza in ordine all’aggressione avvenuta lo scorso 03 marzo 2016, alle 10.30 circa, a Busto in piazza Manzoni, all’interno del parcheggio del supermercato, ai danni di un proprio connazionale, 35enne, domiciliato a Ferno (VA), anch’egli disoccupato e pregiudicato. L’evento appare riconducibile al tentativo da parte dell’autore dell’aggressione di mantenere la propria “esclusiva” presenza nel parcheggio del supermarket, dove abitualmente operava con la vendita di prodotti di scarso valore economico (accendini, penne ecc.) ed “aiutando” i clienti a caricare la spesa in macchina in cambio di poche monete: nel “settore” ed area, aveva provato ad entrare anche il connazionale, evidentemente non gradito. Era stato un giorno particolarmente sfortunato per il nigeriano aggredito: dopo essere stato medicato per le lievi escoriazioni dovute all’aggressione, infatti, e’ stato anche inevitabilmente denunciato a piede libero per violazione della legge sugli stranieri, poiché risultato sprovvisto di documenti d’identita’ e permesso di soggiorno. Entrambi gli africani dovranno rispondere ora alla competente Autorita’ Giudiziaria.

print