14.4 C
Comune di Legnano
martedì 11 Maggio 2021

Buoni spesa ai cittadini di Cerro Maggiore ma attenzione ai “furbetti”

Ti potrebbe interessare

Lavori al Centro Multiraccolta di Busto Arsizio: chiuso per una settimana

Da oggi lunedì 10 maggio il Centro Multiraccolta di via Tosi ang. via dell’Industria, a Busto Arsizio, sarà oggetto di un particolare intervento di...

AEMME Linea Ambiente ottiene gli stessi favorevoli riscontri del 2020

Il giudizio non si discosta molto da quello dello scorso anno: il lavoro di AEMME Linea Ambiente continua, infatti, a ottenere il consenso dei...

Al Teatro Tirinnanzi di Legnano oggi la presentazione del libro dedicato a Felice Musazzi

Si terrà oggi, lunedì 10 maggio, alle 18, al Teatro Città di Legnano “Talisio Tirinnanzi”, la presentazione ufficiale del libro dedicato a Felice Musazzi,...

Mascherine addio? Sì, quando almeno 30 milioni di italiani si saranno vaccinati

Potrebbero bastare 30 milioni di italiani già sottoposti alla prima dose di vaccino anti Covid-19, per dire basta alle mascherine indossate all’aperto. Mentre si ragiona...

E’ stata approvata in questi giorni a Cerro Maggiore una nuova tranche di aiuti per le famiglie. Attraverso un nuovo bando saranno disponibili quasi 40mila euro di buoni spesa, per le famiglie che hanno avuto gravi danni economici in seguito agli effetti della pandemia.

Aiuti concreti continueranno così a sostenere la domanda delle famiglie più in difficoltà, ma l’Amministrazione comunale, in parallelo, ha iniziato i doverosi controlli per scovare i cosiddetti “furbetti”, come spiegato dal sindaco Giuseppina Berra, coloro che sono pronti ad approfittare della situazione.

“I criteri di assegnazione dei buoni spesa decisi con gli uffici sono stati scrupolosi e il piano di controlli previsti passerà attraverso le rigide maglie della segnalazione alla Guardia di finanza, perché alcuni comportamenti indegni, da mistificare e condannare, saranno perseguiti per garantire correttezza e trasparenza per ottimizzare la spesa sociale fruttifera a sostegno di chi realmente ha bisogno.

Infatti i controlli che sono stati fatti dagli uffici del nostro Comune sono rigorosi e continueranno nelle prossime settimane e mesi. Abbiamo la necessità di esigere che i contributi arrivino a chi merita e soprattutto a chi ne ha realmente diritto. 

Questi soldi hanno una destinazione ben precisa e servono per sostenere le difficoltà momentanee e contingenti per garantire l’economia del nostro territorio. Abbiamo l’obbligo di destinare i fondi a chi ne ha veramente bisogno e abbattere il più possibile il malcostume imperante dell’abuso di contributi pubblici da parte di persone che si approfittano del momento emergenziale”, il commento del sindaco, che coglie l’occasione per ringraziare l’ufficio Servizi sociali per il lavoro sin qui effettuato, e la Guardia di finanza che sarà chiamata a supportare il lavoro di controllo, per garantire trasparenza e correttezza.

Articoli correlati

PL nel fine settimana a Legnano: tante persone a spasso ma soltanto due sanzioni

La Polizia locale di Legnano ha effettuato nello scorso fine settimana il consueto controllo per garantire sicurezza e il rispetto delle regole anti Covid-19. Pur...

I legnanesi si riappropriano della città: l’appello della Polizia locale alla prudenza

Manca una settimana al passaggio della regione Lombardia, e di Legnano, in zona gialla, stabilito per lunedì 26 aprile, ma già nella giornata di...

Tornano i Buoni Spesa a Parabiago

Il Comune di Parabiago riaprirà venerdì 9 aprile il bando per l’assegnazione dei “Buoni Spesa”, che saranno assegnati a favore di persone o famiglie...

Denunciato un uomo trovato in possesso di merce di dubbia provenienza a Busto Arsizio

E’ successo nei giorni scorsi a Busto Arsizio: la Polizia locale, nel corso di un controllo sul territorio per il rispetto delle norme anti...

L’Amministrazione comunale di Busto Arsizio si appella ai supermercati per il rispetto delle regole anti Covid-19

Pochi giorni a Pasqua e l’Amministrazione comunale di Busto Arsizio corre ai ripari, prevedendo un aumento del flusso di clientela nei supermercati della città,...