domenica, 29 Gennaio 2023

Buoni mobilità a Legnano prorogati fino alla fine di maggio

(Foto di Mircea- Pixabay)

La giunta comunale ha prorogato fino al 31 maggio 2023 la possibilità di maturare i buoni mobilità, quelli erogati nell’ambito del progetto “L’Alto Milanese va in mobilità sostenibile”. La proroga della sperimentazione, che vuole sostenere la mobilità sostenibile e il commercio di vicinato, interessa lavoratori e studenti per gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola in bicicletta, monopattino, mezzi pubblici o a piedi e gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio.

Come illustrato in una nota, restano invariate condizioni e modalità per aderire al programma: l’avviso pubblico per gli utenti è rivolto a lavoratori o studenti di età superiore a 16 anni che abitano o lavorano a Legnano e che si recano al lavoro a piedi, in monopattino o in bici. Questi, aderendo al programma, matureranno “buoni mobilità” sotto forma di “CO2 Coin”, la moneta virtuale da spendere negli esercizi commerciali accreditati di Legnano entro il 30 giugno 2023. I chilometri pedalati da ciascuno andranno ad arricchire il monte ore del proprio Comune o della propria contrada (per i legnanesi), in una sfida che premierà il Comune e la contrada più virtuosi.
Gli utenti interessati dovranno accreditarsi registrandosi sulla app WECITY e attivarla durante ogni tragitto casa-lavoro e viceversa, per monitorare i chilometri percorsi e maturare il credito. Il rimborso chilometrico per coloro che aderiranno al progetto sarà di 0,25 euro per ogni chilometro percorso in maniera sostenibile, nel tragitto rilevato dalla app WECITY, con un tetto massimo giornaliero di 2 euro e mensile di 40 euro.

L’Amministrazione comunale ha lanciato anche una manifestazione di interesse per l’accreditamento di esercizi commerciali di vendita al dettaglio per l’utilizzo negli stessi dei “buoni mobilità”, maturati dagli utenti. I CO2 Coin accumulati dai negozianti saranno convertiti ogni mese in euro, e rimborsati sul proprio IBAN senza alcuna spesa a carico degli esercizi commerciali.

Proroghiamo la misura dei buoni mobilità visto l’interesse crescente che questa iniziativa sta riscontrando in città. In questo senso è stato importante aprire la partecipazione agli istituti superiori cittadini, che hanno aderito prontamente al programma. L’auspicio è che il numero di utenti e di commercianti che aderiscono all’iniziativa possa continuare a crescere, perché più chilometri si percorrono in bicicletta, in monopattino o con i mezzi pubblici e più si sostengono i nostri esercizi di vicinato”, commenta Monica Berna Nasca, assessore alla Quotidianità.

Oggi gli utenti lavoratori sono 593 e, da maggio 2021, gli iscritti hanno percorso 157.535 i km, equivalenti a 23 tonnellate e 306 kg di CO2 non emessa. Fra gli studenti, a oggi, gli iscritti sono 375 iscritti: 68mila 890 sono i chilometri percorsi per 6 tonnellate 538 kg di CO2 non emessa. Gli esercizi commerciali aderenti sono 45 e i soldi maturati pedalando sono 28mila 742 euro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI