Brucia il Palazzo di Giustizia a Milano: distrutto l’archivio

E’ successo questa mattina all’alba, attorno alle 5.30: per cause ancora in fase di accertamento, un vasto incendio è scoppiato al settimo piano del Palazzo di Giustizia di Milano, lato via Freguglia.

Sul posto hanno operato diciotto squadre di Vigili del fuoco, coadiuvati anche dalla Polizia locale e dai Carabinieri. Le fiamme hanno distrutto la cancelleria dei gip, i giudici per le indagini preliminari, propagatesi da un archivio del tribunale. Nessuno è rimasto ferito.

Sul posto è arrivato anche il capo del pool Antiterrorismo, Alberto Nobili, per alcuni rilievi ed accertamenti del caso. Sembra che il rogo si sia generato in seguito ad un sovraccarico dei sistemi informatici.

print