Botti e petardi a bordo di un treno

Giochi pirotecnici fatti scoppiare sulla carrozza di un treno della linea passante.

E’ successo nei giorni scorsi, sul treno da Milano a Varese della linea S5, su cui stavano viaggiando alcuni giovani intenti a far scoppiare petardi e altri fuochi d’artificio, all’interno di uno dei vagoni.

Approfittando della fermata del treno nella stazione di Legnano, i passeggeri spaventati e preoccupati hanno chiesto l’intervento della Polizia locale.

Una pattuglia della Pl di Legnano si trovava in servizio vicino alla stazione ferroviaria, lato via Gaeta, quando diversi pendolari dal treno hanno segnalato un gruppo di giovani intenti a far esplodere petardi e altri fuochi pirotecnici, non curanti del disagio che stavano causando agli altri viaggiatori.

Gli agenti li hanno immediatamente bloccati ed identificati, accertando la loro provenienza dal quartiere di Milano Quarto Oggiaro.

Oltre al materiale esplodente, ad uno di loro è stata anche sequestrata una pistola giocattolo che teneva nascosta all’altezza della cintura dei pantaloni.

I giovani  sono stati sanzionati amministrativamente, in base al Regolamento di Polizia Urbana, e si stanno raccogliendo elementi per una denuncia all’Autorità Giudiziaria competente per il reato di cui all’art. 703 codice penale. A tal proposito, se qualche passeggero in viaggio su quel treno avesse subito danno è pregato comunicarlo al Comando Polizia Locale, telefonando al numero 0331/488611.

“In questi giorni prefestivi sono state rafforzate le attività di presidio in aree sensibili al fine di contrastare fenomeni di degrado e pregiudizievoli per la sicurezza urbana. Detti servizi vengono svolti anche da personale in abiti civili. Le pattuglie in divisa sono state implementate anche da agenti provenienti dai comuni dell’aggregazione Asse del Sempione. In quest’ottica a rendere ancora più efficace l’azione preventiva e di contrasto sono le segnalazioni dei cittadini”, come si legge in una nota della Polizia locale di Legnano.

print